GIOVANILI

Chimet Scuola Basket Arezzo - Oxygen Bassano 58 - 88 (15-19, 34-41, 46-65, 58-88)
Scuola Basket Arezzo: Giovane 3 (1/1, 0/1), Ghini 2 (0/3 Da 2), Bonanni* 15 (4/12, 0/2), Nica, Ratkovic* 17 (5/11, 1/5), Marroni, Rossi 2 (1/1, 0/1), Pratesi* 4 (1/2, 0/1), Castellucci, Iannone 1 (0/0, 0/0), Cascone* 7 (3/7, 0/4), Buonanno* 7 (1/6, 0/2). All. Vezzosi
Tiri Da 2: 16/45 - Tiri Da 3: 1/18 - Tiri Liberi: 23/38 - Rimbalzi: 34 7+27 (Bonanni 5) - Assist: 9 (Bonanni 4) - Palle Recuperate: 1 (Bonanni 1) - Palle Perse: 17 (Bonanni 5)
Oxygen Bassano: Basso* 3 (1/3, 0/1), Pianegonda* 14 (6/8, 0/7), Marangoni 6 (3/3, 0/1), Mujagic 4 (2/2, 0/2), Milovanovikj 2 (1/3, 0/2), Rutigliano 6 (3/7, 0/1), Zini 3 (1/2, 0/2), Serraglio 7 (3/5 Da 2), Petronella* 15 (6/10, 0/3), Torresin, Agbamu* 15 (6/13, 0/1), Gianesini* 13 (5/6, 1/3). All. Napolitano
Tiri Da 2: 37/62 - Tiri Da 3: 1/24 - Tiri Liberi: 11/13 - Rimbalzi: 58 17+41 (Agbamu 20) - Assist: 16 (Pianegonda 3) - Palle Recuperate: 4 (Petronella 2) - Palle Perse: 12 (Marangoni 4)
Arbitri: Occhiuzzi G., Settepanella S.
Finicesce contro i padroni di casa dell'Oxygen Bassano la stupenda stagione della Chimet Scuola Basket Arezzo, troppo ampio il divario di energie tra le due squadre nella sfida che ha permesso ai veneti di ottenetre il pass per gli spareggi che danno accesso ai quarti di finale. Gli amaranto ci provano nella prima parte di gara, rimangono attaccati ai padroni di casa con le unghie, purtroppo però le percentuali al tiro non sono quelle dei due giorni precedenti con un solo tiro da tre punti realizzato su diciotto tentativo e sedici tiri liberi sbagliati, così nella seconda parte di gara Bassano allunga definitivamente. L'ultimo parziale consente a coach Vezzosi di dare spazio a tutti i ragazzi che sono stati protagonisti di questa splendida cavalcata. Un gruppo speciale che ha regalato le prime finali nazionali eccellenza alal SBA, che ha cominciato a conoscersi nella passata stagione dove ha conquistato la Coppa Toscana Under 15 Eccellenza e che ha proseguito a suon di ottimeprestazioni quest'anno, prima con il quarto posto in campionato, poi con la qualificazioni all'Interzona e alle FInali Nazionali. Una esperienza che i ragazzi si sono guadagnati con il sudore in palestra supportati da uno staff tecnico e fisico che ha saputo cogliere il massimo da ogni singolo atleta. Chiudiamo le FInali con la certezza di avere raccolto indicazioni importanti per miglirare ancora nei prossimi anni, intanto usciamo a testa alta con la ciliegina sulla torta di Mattia Bonanni capocannoniere della prima fase con 77 punti realizzati in tre partite. Grazie a tutti siete stati l'orgoglio della SBA e della nostra città!