GIOVANILI

Ludec 91 Porcari-Tecnoil SBA Arezzo 50-66
Parziali: 19/15; 31/35; 40/49
Tecnoil: Pietrucci 12, Cerofolini 9, Moretti 3, Scrocca 10, Testerini 7, Baielli 7, Miotti 14, Quirit 4, Semeraro, Dini. All. Bini
La partita inizia in salita per i ragazzi di coach Bini che non riescono a trovare le contromisure adeguate all'attacco dei locali e sono così costretti, fin da subito, ad inseguire nel punteggio, che al 10° minuto segna 19 a 15 Ludec. Nel secondo periodo le cose in difesa per i TECNOIL migliorano nettamente e pian piano gli amaranto iniziano la loro rimonta che li porta negli spogliatoi, per la pausa lunga, avanti 35 a 31. La ripresa del gioco vede le due squadre rallentare notevolmente la loro produzione offensiva ma gli SBA hanno comunque il merito di controllare ancora l'inerzia dell'incontro. I nostri ragazzi si presentano così all'alba dell'ultimo periodo di gioco al comando per 49 a 40. Il timore di un tentativo di rimonta dei locali viene subito spazzato via dall'autorità messa in campo dai TECNOIL che, invece di amministrare il vantaggio maturato, continuano a premere sull'acceleratore andando così a raccogliere una tranquilla e meritata vittoria per 66 a 50. Grazie a questo successo gli SBA raggiungono in vetta alla classifica, anche se con un incontro disputato in più degli avversari, Sestese e Valdicornia e mantengono vive le speranze di potersi aggiudicare questo girone di post season.
Coach Bini al termine ha dichiarato : "la nostra partenza e stata abbastanza complicata, abbiamo faticato un po' in difesa nel primo quarto ma poi dal secondo abbiamo messo in campo più energia e determinazione ed i risultati si sono visti. Abbiamo giocato complessivamente una buona partita e con questi 2 punti agganciamo la vetta della classifica. Ora dobbiamo rimanere concentrati e vincere le prossime due partite per cercare di portare a casa il titolo in questo girone di seconda fase."
Prossimo incontro sabato 19 Maggio, in trasferta, contro Castelfranco Frogs.