GIOVANILI

DuniaPack SBA Arezzo-Virtus Siena 60-48
Parziali: 22/2; 39/20; 48/32
DuniaPack: Calzini, Ghini 12, Cerofolini 2, Giovacchini, Cabacungan 28, Di Tommaso, Furini 4, Marroni 11, Lisi 3, Milani. All. Vezzosi, Ass. Tavanti
La DUNIA PACK u15 ecc ritrova il sorriso grazie alla alla meritata vittoria, giunta dopo alcune partite di digiuno, ottenuta tra le mura amiche contro la Virtus Siena. Partono fortissimo gli amaranto che per merito della loro difesa aggressiva rubano molti palloni e riescono spessissimo a distendersi in contropiede e ad andare alla conclusione in situazioni di netto vantaggio. Nelle poche azioni in cui gli SBA sono costretti ad attaccare a difesa schierata le cose vanno altrettanto bene in virtù delle buone percentuali al tiro. Il parziale del primo quarto, 22 a 2 Arezzo, è davvero importante e lascia ben sperare per il proseguimento della partita. La Virtus ha il merito, nonostante tutto, di non scomporsi e iniziare pian piano a giocare la sua partita che la porta nel corso del secondo periodo a rifarsi sotto nel punteggio, 25 a 20 DUNIA PACK, prima che negli ultimi minuti della frazione i ragazzi di coach Vezzosi riallunghino nuovamente e vadano al riposo in netto vantaggio per 39 a 20. La ripresa del gioco vede un miglior approccio ospite che, grazie ad un 8 a 0 in loro favore, rimettono da subito pressione sui nostri ragazzi. La risposta amaranto è però ottima ed al 30° minuto il tabellone segna un confortante 48 a 32 Scuola Basket Arezzo. L'ultimo quarto vede l'estremo tentativo di rimonta senese, gli ospiti arrivano anche a -7, con i DUNIA PACK che sono bravi a contenere le velleità di vittoria degli avversari e gestire gli ultimi istanti di partita senza particolari patemi d'animo e conquistare una meritata vittoria per 60 a 48. Coach Vezzosi a così commentato l'incontro :""Abbiamo ottenuto una bella vittoria giocando finalmente di squadra. Siamo partiti molto concentrati e sfruttato bene il contropiede. Poi abbiamo avuto un passaggio a vuoto normale quando cerchiamo di coinvolgere tutti, ma abbiamo sempre tenuto la partita sotto controllo. Il rientro di Cerofolini e Ghini ci hanno dato più equilibrio. Adesso speriamo di recuperare anche Di Sangro e finire bene la prima fase"". Prossimo impegno domenica 18 marzo a Firenze contro Olimpia Legnaia.