GIOVANILI

Valdicornia Basket-Rosini Impianti SBA Arezzo 59-75
Parziali: 21/22; 28/34; 45/53
Rosini Impianti: Gilardoni 7, Bichi, Baracchi ne, Fascetto, Bonanni 16, Romagnolo, Palombi 18, Giommetti 2, Sturli 8, Vitellozzi 2, Stella ne, Ratkovic 20. All. Delia
Altra trasferta per la ROSINI IMPIANTI u18 ecc ed altra vittoria che allunga così a 4 consecutivi i successi raggiunti dai ragazzi di coach Delia in questa ultima parte del campionato giunto, con la partita odierna, al termine della prima fase. Prestazione molto solida quella amaranto che comandano il gioco sin dal via. Nel primo quarto l'attacco amaranto gira benissimo, è la nostra fase difensiva ad avere qualche problema e a concedere 21 punti agli avversari che riescono così a rimanerci in scia nel punteggio, che dopo 10 minuti dice comunque 22 a 21 SBA. Nel secondo periodo i ritmi calano ma sono sempre i ROSINI IMPIANTI a tirare le fila del gioco e ad andare al riposo lungo in vantaggio per 34 a 28. Alla ripresa delle ostilità i padroni di casa provano a conquistare l'inerzia del match ma i nostri sono bravi a non scomporsi e a mantenere ben saldo il proprio equilibrio respingendo, anche grazie all'ottima media al tiro da 3 con le bombe segnate che al termine della partita saranno ben 13, gli assalti dei locali. Al 30° minuto siamo così in vantaggio per 53 a 45. L'ultima frazione vede i ragazzi SBA non gestire il vantaggio ma bensì, con decisone e autorità, incrementarlo fissando il punteggio finale sul 75 a 59 in proprio favore. Arriva così un'altra vittoria che vede la ROSINI IMPIANTI chiudere in crescendo il campionato, nelle ultime 2 gare sono state battute formazioni che ci precedevano in classifica , e conquistare un'ottimo 8° posto nella classifica finale.
Coach Delia al termine ha così commentato la partita:"Partita affrontata nel migliore dei modi. Abbiamo non solo vinto il match, ma abbiamo controllato minuto per minuto le sorti del gioco. Sicuramente l'inserimento di due elementi di qualità come Ratkovic e Bonanni hanno dato più energia e solidità ad un gruppo che, nonostante l'impegno, faticava un po' a finalizzare il buon gioco espresso. Da oggi inizia per noi una nuova stagione. Penso siamo quasi pronti per affrontarla al meglio. Abbiamo una settimana senza partite per lavorare di più senza pensare all'impegno agonistico, e la dobbiamo sfruttare al massimo.".