GIOVANILI

Biancorosso Empoli-Chimet SBA Arezzo 49-68
Parziali: 10/17; 21/36; 37/49
Chimet: Giovane, Bonanni 15, Nica 4, Ratkovic 30, Pratesi 10, Castellucci, Iannone, Cascone 4, Buonanno 5. All. Vezzosi, Ass. Tavanti
La CHIMET u16 eccellenza vince in trasferta a Empoli contro il Biancorosso e, dopo la sconfitta della settimana scorsa subita a Pontedera, riprende la propria marcia verso le posizioni di vertice della classifica. Partono bene gli amaranto che, memori della partita persa all'andata a domicilio, sono pienamente consci del valore dell'avversario e dei rischi che il match odierno può riservargli in caso di un'approccio sbagliato. Grazie soprattutto ad una difesa molto attenta i ragazzi di coach Vezzosi chiudono avanti il primo quarto sul 17 a 10 e in pieno controllo del gioco. Il secondo periodo è quasi la copia del primo con gli amaranto che riescono a mantenere ben strette le proprie maglie difensive e non hanno grandi difficoltà nel trovare la via del canestro avversario. Così con un parziale da 19 a 11 i CHIMET SBA vanno al riposo sul +15, punteggio che lascia abbastanza tranquilli ma non ammette cali di tensione nei restanti 20 minuti di gioco. Al rientro in campo infatti i padroni di casa buttano sul parquet tutte le proprie energie nel tentativo di accorciare lo svantaggio e riaprire la contesa. I risultati del forcing locale si vedono e i ragazzi empolesi, riuscendo ad imbrigliare l'attacco amaranto, vincono il quarto per 16 a 13 e iniziano a mettere un po' di pressione ai nostri che al 30° minuto conducono comunque per 49 a 37. L'inerzia del match continua ad essere in mano ai padroni di casa che riescono a 4 minuti dalla fine ad arrivare fino al -7 e palla in mano, qui gli amaranto però capiscono che non è il caso di far ulteriormente avvicinare gli avversari e con un finale di partita molto concreto, giocando come sanno, ristabiliscono le debite distanze chiudendo l'incontro vittoriosi per 68 a 49.
Coach Vezzosi al termine ha dichiarato: "Evidentemente Empoli ci resta indigesta perche' dopo averci battuto all'andata ci ha fatto sudare anche al ritorno. Comunque contavano i 2 punti e li abbiamo presi. Ora pero' contro Carrara servira' una prestazione diversa se vogliamo vincere".
Prossimo impegno domenica 18 Febbraio al palasport ESTRA, con palla a due alle 18, contro Carrara.