GIOVANILI

Dunia Pack SBA Arezzo-Pielle Livorno 72-83
Parziali: 26/22; 48/39; 58/61
Dunia Pack: Calzini, Cabacungan 24, Giovacchini 3, Di Tommaso 3, Furini 4, Marroni 31, Salvi, Lisi 7, Cavina, Di Sangro. All. Vezzosi, Ass. Bini
La DUNIA PACK u15 eccellenza fornisce un'altra buona prova, al cospetto della Pallacanestro Livorno una delle migliori formazioni del campionato, ma così come purtroppo accade ultimamente vede sfuggire la vittoria negli ultimi minuti di gioco. Parte forte la DUNIA PACK che riesce ad imprimere alla gara il ritmo da corsa, a lei più congeniale, e che le permette di realizzare nel solo primo quarto 26 punti. La difesa però non è altrettanto impeccabile e concedendo un po' troppo ai livornesi fa chiudere avanti il primo parziale ai ragazzi di coach Vezzosi di sole 4 lunghezze, 26 a 22. Il buon momento SBA continua però anche nel secondo periodo, il gioco scivola via sulla falsariga dei primi 10 minuti e così al termine del primo tempo gli amaranto chiudono brillantemente in testa nel punteggio per 48 a 39. La ripresa del gioco è di segno negativo per i nostri ragazzi che, con alcuni giocatori gravati di falli e costretti a stare in panchina, devono subire il veemente tentativo di rimonta degli ospiti. Tentativo che si concretizza perché al 30° minuto i labronici, grazie al parziale del quarto da 22 a 10 in loro favore, sono in vantaggio per 61 a 58. I DUNIA PACK sono bravi però a non crollare nonostante le difficoltà e a rimettersi in carreggiata riuscendo a giocare la partita sul punto a punto. L'equilibrio viene però rotto, verso il termine del match, da un canestro da 3 punti di tabellone degli ospiti, circostanza davvero sfortunata come già accaduto contro Pino Firenze, che allungando a +7 riescono ad acquisire quel margine necessario per gestire in tranquillità gli ultimi istanti di gioco e chiudere vincendo la partita per 83 a 72. Coach Vezzosi al termine ha dichiarato: "Sono veramente orgoglioso di questi ragazzi, che quest'anno nonostante tanta sfortuna lottano come leoni. Questa sera ancora senza Ghini e Cerofolini, che domenica scorsa in due avevano realizzato 32 punti, abbiamo fatto i primi due quarti strepitosi. Poi, nonostante i 5 falli di Marroni e i crampi di Cabacungam, abbiamo tenuto con tutti gli altri compresi i 4 ragazzi del 2004 che sono stati eccezionali. Nel finale punto a punto ancora come domenica scorsa una tripla di tabellone allo scadere degli avversari ha rotto l'equilibrio. Questo pero' non toglie niente alla crescita di tutto il gruppo".
Prossimo impegno sabato 17 febbraio in trasferta a San Giovanni Valdarno.