GIOVANILI

I più piccoli atleti della Scuola Basket Arezzo tornano in palestra. La società aretina, come tradizione, apre la nuova stagione del minibasket Nova Verta con la settimana a porte aperte degli Open Day che, da venerdì 1 a sabato 9 settembre, vedranno i vari gruppi sportivi tornare ad allenarsi e permetteranno ai bambini e alle bambine nati tra il 2006 e il 2013 di scoprire il gioco della pallacanestro. Le lezioni, pomeridiane e divise tra il palasport Estra "Mario D'Agata" e la palestra di basket di San Lorentino, saranno completamente gratuite e chiunque potrà parteciparvi semplicemente presentando il certificato di idoneità alla pratica sportiva (per chi è nato dal 2007 al 2013) o il certificato alla pratica sportiva agonistica (per i 2006). Gli Open Day testimoniano l'impegno e l'attenzione che ormai da anni la Sba rivolge nei confronti del minibasket, un settore che sarà curato da alcuni dei migliori tecnici della società a cui è stata affidata la crescita sportiva di tanti bambini fin dai loro primi passi sul parquet. La bontà del lavoro svolto è dimostrata dal costante aumento numerico dei piccoli cestisti aretini che si stanno appassionando alla pallacanestro e che permettono alla società di progettare un florido futuro per il suo settore giovanile e per le sue prime squadre: nella scorsa stagione, ad esempio, sono stati quasi duecento i tesserati divisi in base all'età tra i nove gruppi del minibasket Nova Verta. Per il 2017-2018, i più grandi saranno gli Esordienti 2006 che, insieme agli Aquilotti 2008, saranno curati dallo stesso Vignaroli, rispettivamente insieme a Yosandel Ramirez e a Franco Guccione. Gli Aquilotti 2007 avranno come istruttore Michele Roggi, mentre i gruppi degli Scoiattoli 2009, degli Scoiattoli 2010, dei Pulcini 2011 e dei Pulcini 2012-2013 saranno responsabilità dell'esperto Paolo Bruschi che potrà contare anche sulla collaborazione di Ramirez. «Il nostro obiettivo - spiega Jacopo Vignaroli, general manager della Sba e nuovo responsabile del settore minibasket, - è di proporre questo sport come un'occasione di gioco e di divertimento, sfruttando la valenza ludica del pallone da basket che diventa uno strumento per infondere entusiasmo e voglia di stare insieme. Oltre a sviluppare le capacità motorie e atletiche, ovviamente, con il passare degli anni lavoriamo per rendere i nostri bambini autonomi, responsabili e consapevoli, con un percorso educativo valido sia dentro che fuori dal campo».
Dopo gli Open Day, i bambini e le bambine potranno comunque vivere due settimane gratuite di prova nei veri e propri corsi di minibasket, permettendo loro di vivere questo sport e fornendo alle loro famiglie la possibilità di conoscere l'attività della Sba. Tutte le indicazioni sulle date, gli orari e le palestre specifiche per ogni annata sono disponibili sul sito www.sba-arezzo.it, mentre per ottenere ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri 0575/299.719 o 388/78.28.714, o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..