COMUNICATI

Amen SBA Arezzo-Libero Basket Siena 52-47
Parziali: 10/7; 22/13; 37/23
Amen: Baracchi 2, Bichi, Boldi 11, Castellucci 2, Fascetto 1, Guccione 5, Kebede 13, Malile 11, Meniconi 2, Polverini 5, Romagnolo. All. Pasquini
Arriva una vittoria per l'AMEN Promozione che, nell'ultimo impegno della stagione, batte tra le mura amiche del palasport ESTRA il Libero Basket Siena. Partita che non ha nessun particolare valore per la classifica delle due squadre che non possono ormai più ambire ad un posto nei playoff e questo influisce sul ritmo e sull'agonismo, tutto molto soft, messo in campo. I ragazzi di coach Pasquini hanno comunque il merito di controllare il match, dall'inizio alla fine del suo svolgimento, e non rischiare mai nulla circa la possibilità di portare a casa l'ennesimo successo. I senesi solo nel finale, dopo che avevano toccato anche il -18, hanno un sussulto e si riavvicinano nel punteggio ma gli amaranto non gli permettono di andare oltre e così il tabellone, al suono dell'ultima sirena, segna 52 a 47 per la SBA. Va in archivio quindi una stagione in cui comunque la nostra squadra ha fatto molto bene, soprattutto in considerazione del pieno raggiungimento dell' obiettivo che la società si era posta, ed aveva condiviso con coach Pasquini, per la costituzione del gruppo che avrebbe dovuto affrontare allenamenti e partite. Ad inizio anno si è proceduto alla fusione del gruppo senior " storico" con diversi ragazzi del 2000 e 2001, facenti parte del gruppo u18 ecc., invece di andare come tradizionalmente con un gruppo totalmente senior. La scelta ha pagato sia un termini di serietà nel portare avanti il lavoro settimanale in palestra, che di partecipazione agli impegni agonistici. Inoltre i giovani inseriti hanno goduto di notevole spazio in campo, indiscutibilmente utile alla loro crescita, in un campionato dei "grandi". Di questo va sicuramente ringraziato coach Pasquini, che non ha mai avuto remore a lavorare con i ragazzi ed impiegarli in campo, ed il gruppo dei "vecchi", che li hanno accettati in maniera incondizionata e aiutati durante tutto l'anno. Un plauso se lo meritano sicuramente anche i giovani che hanno mostrato massimo impegno e attaccamento alla squadra, nonostante avessero anche il grande impegno del campionato u18 ecc. La stagione si è chiusa con uno score fatto di 13 vittorie e 11 sconfitte ed un ottimo quinto posto finale in classifica. Sicuramente un risultato estremamente positivo che da forza e certezze per proseguire , certamente migliorandolo, il progetto avviato in questa stagione.