COMUNICATI

Spintermar Audax Carrara – Amen Scuola Basket Arezzo 66-77
Parziali: 12-26; 25-47; 44-66
Spintermar: Montagnoli, Lanzi 2, Munoz 2, Castagna ne, Melegari ne, Menicocci 3, Valenti 3, Bianchini 13, Viola 10, Salazar 20, Putti 13. All. Pronesti
Amen: Bonanni ne, Cutini 15, Giommetti A. ne, Gramaccia 5, Ratkovic, Ramirez 13, Bianchi 9, Liberto 3, Castelli, Giommetti 15, Provenzal 11, Gilardoni 6. All. Delia
Missione compiuta per l’Amen Scuola Basket Arezzo che risponde alle vittorie negli anticipi di San Vincenzo e CMC Carrara andando a vincere sul campo della Spintermar Carrara per 77 a 66, con questi due punti gli amaranto rimangono in testa alla classifica con l’ultima giornata di stagione regolare in programma sabato prossimo che deciderà le gerarchie in vista dei PlayOff. L’Amen ha il merito di partire subito con grande intensità e velocità, mettendo in difficoltà i padroni di casa sostenuti nel primo quarto dal solo Salazar, i rapidi contropiedi amaranto firmano il 26-12 con cui si chiude la prima frazione. Nel secondo quarto il tema della partita non cambia con la SBA che continua sui propri ritmi, ottimo l’impatto anche del giovane Gilardoni con due triple che consentono di punire la difesa a zona ordinata dall’Audax. All’intervallo il punteggio vede gli aretini avanti 47-25 ed il divario tra le due squadre si dilata al rientro in campo fino al +30 sul 59-29. A questo punto arriva la reazione di Carrara con Bianchini e un positivo Putti che danno una scossa alla propria squadra che minuto dopo minuto riducono lo svantaggio (44-66 al 30’). Complice una frenata dell’Amen, colpevole di aver tirato troppo presto i remi in barca, i padroni di casa arrivano rapidamente fino al -15 provando a riaprire una partita che sembrava chiusa. Dopo una strigliata di coach Delia la SBA tiene le distanze fino a fine gara ridotte a fine gara a sole 11 lunghezze (77-66), minimo vantaggio di una partita comunque condotta per tutti i quaranta minuti. L’ultimo quarto non è piaciuto allo staff tecnico amaranto che avrà così maggiori spunti per preparare la sfida che si giocherà sabato alle 18.30 contro il Costone Siena, formazione che ha bisogno dei due punti per cercare di entrare nei PlayOff.