COMUNICATI

Amen SBA Arezzo-Basket Impruneta 51-57
Parziali: 15/9; 29/23; 40/40
Amen: Baracchi 3, Bichi 1, Boldi 12, Castellucci 12, Fascetto 5, Guccione 3, Kebede 6, Licastro 2, Martinelli ne, Polverini, Romagnolo 7, Vannocchi. All. Pasquini
Partono bene gli amaranto che prendono sin da subito le redini del gioco e comandano le danze esprimendo un buon gioco frutto di ottima intensità e molta attenzione. Dopo 10 minuti di gioco i ragazzi di coach Pasquini sono avanti così per 15 a 9 ed anche in avvio di secondo quarto continuano a mettere in campo una prestazione che persiste nel creare serie difficoltà ai fiorentini, tra l’altro avanti rispetto all’AMEN in classifica. Le due formazioni vanno così al riposo con la SBA meritatamente in vantaggio per 29 a 23 ma con il cruccio di aver raccolto meno, circa lo scarto ottenuto in proprio favore, rispetto a quanto prodotto a livello di gioco. Alla ripresa della contesa, dopo la pausa lunga, purtroppo però le cose per l’AMEN cambiano e si registra un vistoso calo dei nostri che, oltre alla perdita di giri del proprio motore, iniziano a patire in maniera notevole la prestanza fisica degli avversari. Impruneta riesce così a cambiare l’inerzia del match aggiudicandosi il terzo quarto per 11 a 17 e agganciandoci nel punteggio che al 30° minuto segna 40 pari. La sensazione è che i ragazzi di coach Pasquini, seppur volitivi e determinati, siano usciti dal match e non sembrano in grado di rientrarci. L’ultimo periodo conferma questa sensazione con gli ospiti che passano al comando, solo 2 bombe consecutive amaranto fanno riaccendere per un attimo la speranza di una rimonta che però viene subito spenta da Impruneta brava a gestire senza troppi patemi il finale e guadagnarsi la vittoria per 57 a 51. L’AMEN SBA esce dal campo un po’ delusa per aver perso un altro scontro di alta classifica, dopo quello di settimana scorsa a Reggello, che la lascia ai margini delle prime 4 posizioni che valgono i play off. Per i nostri ragazzi comunque nulla è perduto perchè ancora il campionato non è terminato ed inoltre ci sarà l’appendice della fase a orologio e quindi nessun traguardo è precluso. Prossimo appuntamento sabato 10 marzo in trasferta a Sansepolcro.