COMUNICATI

Consorzio Leonardo Servizi-Amen Scuola Basket Arezzo 65-79
Parziali: 16-20; 33-44; 50-63
Consorzio Leonardo Servizi: Ganguzza 4, Navicelli 17, Biagi 12, Tesi 9, Maccione 5, Vannoni 2, Bonari 2, Vettori 4, Brunetti, Chiti 3, Salvi 7. All. Rastelli
Amen: Cutini 21, Gramaccia 23, Ramirez 14, Bianchi, Calzini, Liberto 3, Castelli, Giommetti 12, Provenzal 4, Gilardoni 2. All. Delia
Allunga la propria striscia vincente rimanendo imbattuta in campionato l’Amen Scuola Basket Arezzo che ottiene il secondo successo consecutivo in trasferta violando il rinnovato parquet del PalaMelo di Quarrata per 79 a 65, cancellando almeno in parte l’amarezza per essere stati esclusi dai PlayOff nella scorsa stagione. Gli amaranto hanno il merito di aver approcciato con grande determinazione la partita costringendo i padroni di casa a rincorrere fin dalle prime battute di gioco. Cutini è un martello continuo per la difesa di Quarrata, Ramirez è pronto a correre in contropiede così la squadra di coach Delia prende il vantaggio. I padroni di casa rimangono attaccati al match grazie ai tiri da tre, vero punto di forza della formazione di coach Rastelli, bloccando in questo modo i tentativi amaranto di operare break significativi. Quando la difesa locale prova a limitare Cutini, escono fuori Gramaccia, top scorer dell’Amen con 23 punti e Giommetti, che concretizzano il lavoro difensivo della SBA che riesce ad andare al riposo lungo con il vantaggio in doppia cifra (44-33). Nella ripresa l’Amen rimane concentrata non permettendo mai a i padroni di casa di ricucire lo strappo tanto che il minimo svantaggio per Quarrata è di 7 punti sul 55-48, poi Arezzo stringe le maglie in difesa lottando su ogni pallone lanciando contropiedi che tagliano le gambe agli avversari. Con il passare dei minuti il vantaggio aretino si dilata fino a toccare i venti punti nel finale, Quarrata è alle corde e solo le incursioni di Biagi negli ultimi due minuti permettono alla squadra di coach Rastelli di chiudere sotto 65-79. L’Amen ha offerto un’ottima prestazione tecnica e di tenuta mentale non permettendo a Quarrata di rientrare in partita, la squadra di coach Delia ottiene la terza vittoria in altrettante partite di campionato mettendo importante fieno in cascina per il proseguo del campionato che difficilmente permetterà cali di tensione, domenica prossima la SBA tornerà davanti al pubblico amico del Palasport Estra affrontando alle ore 18.30 il Brusa Livorno.