Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni clicca qui.

News

La Dunia Pack Under 14 vince il torneo internazionale di Sansepolcro

Si è conclusa nel migliore dei modi la stagione per i nostri ragazzi Under 14, che al quarto tentativo sono riusciti a vincere il classico torneo Biturgense. Dopo un brillante inizio, contro Bertinoro che si è concluso con una vittoria netta sui Forlivesi di 38 a 83, i ragazzi si sono dovuti piegare sabato mattina ai coriacei milanesi del CBC B School in una strana partita dai due volti e dal basso punteggio, una prima metà equilibrata dove, pur non brillando i nostri ragazzi mantenevano una distanza di “sicurezza”, e una ripresa dove ci siamo fatti sopraffare dai nord-padani in tutti i fondamentali, forse dovuto ad un black-out psicofisico. Fatto sta che i lombardi ci hanno superato a metà del terzo periodo lasciandoci a fine partita con asciutto 44 a 37. Grazie alle sapienti indicazioni di coach Roggi e dall'ottimo contributo dei due “prestiti” valdarnesi Gabriele Bianchi e Giacomo Veneri, nelle successive partite abbiamo ritrovata la giusta carica agonistica, “travolgendo” gli austriaci del Klostemburg con un crudo 75 a 25 e gli svizzeri del Neuchatel per 112 a 11, risultati che ci hanno fatto entrare di diritto in finale di nuovo con la CBC B School. Domenica sera nella afosa palestra biturgense i ragazzi grazie ad un ottimo approccio alla gara fin dal primo canestro di Andreani ed una “asfissiante” difesa sul loro nr. 9, con un parziale del primo quarto di 19 a 6 hanno indirizzato il match verso la più logica delle conclusioni con il+23 finale. Visibilmente soddisfatto coach Roggi commenta: ”E' stata una bella esperienza...ringrazio i ragazzi per l'attenzione e la dedizione, inoltre un grazie ai genitori e agli amici del Dukes Sansepolcro.”

Under 14 Elite, Dunia Pack batte Use Empoli 68 a 60

Dunia Pack SBA Arezzo-Use Empoli 68-60
Sba: Di Sangro. Ghini 16. Cerofolini 6. Galastri. Cabacungan 4. Ghirotto. Furini 4. Marroni 13. Salvi. Andreani 13. Baccari 12. All. Vezzosi
Rimbalzi: Di Sangro. Ghini 5. Cerofolini 3. Galastri. Cabacungan. Ghirotto. Furini 4. Marroni 1. Salvi. Andreani 9. Baccari 6.
Assist: Ghini 1. Baccari 1.
Stoppate: Cabacungan 1. Furini 1.
Parziali: 23-13 / 41-35 / 54-45
T/L 9/17
Nell'ultima giornata della pole qualificazione alla final four di Toscana under 14 elite la ns Dunia Pack batte l'Use Empoli.
Chiudiamo un campionato con più di una conferma. La prima ce la riferisce Beppe Peruzzi l'accompagnatore di questo team che ci rilascia queste dichiarazioni.....”L'aspetto positivo di questa annata è la continua crescita dei ragazzi. Abbiamo affrontato le 20 migliori squadre della regione e il quinto posto finale ci deve rendere orgogliosi per quanto fatto. Resta il rammarico delle Final Four perse di soli 2 punti dovuti non solo per nostro demerito, ma da un calendario di sole 26 partite distribuito in 7 mesi di attività, dove non tutte le squadre partecipanti hanno mantenuto la stessa tensione agonistica, con risultati fin troppo scontati. Lo staff tecnico e i ragazzi facciano tesoro degli errori commessi e dei progressi fatti ...la base per un 2018 vincente c'è.”
Coach Vezzosi non si fa pregare a fine gara e dice la sua ....”Si è chiusa nel migliore dei modi una stagione molto positiva e di grande crescita per squadra e società. Obiettivamente non abbiamo rimpianti, le partite che abbiamo perso le dovevamo perdere per crescere e migliorare. Restiamo fuori dalla Final Four per soli 2 punti, ma non per colpa nostra, bensi di altre squadre che hanno mollato. Noi siamo partiti con molte domande e poche certezze. La squadra è composta da ragazzi con diversi gradi di maturazione, ma tutti quelli che hanno giocato meno si sono sempre impegnati senza mai creare un problema ed io li ringrazio tutti di cuore. Il mio obiettivo primario era portarli a competere con le migliori squadre della toscana, ma non abbiamo solo competuto ma le abbiamo battute. Adesso valiamo sicuramente le prime quattro squadre e sicuramente siamo la squadra più migliorata di tutto il campionato se guardiamo la base di partenza, ma ripeto abbiamo fatto il nostro dovere e il prossimo anno faremo ancora meglio. Ringrazio il mio assistente Vittorio Scotto, lo staff preparatori Maggini e Guarducci il fisioterapista Marraccini, il mio accompagnatore Beppe Peruzzi, i due ragazzi infortunati Alessandro e Gianluca e tutti i genitori. Adesso però continueremo ad allenarci perchè l'estate è ancora lontana. Chiudo dicendo che per migliorare bisogna prendersi dei rischi e fare molti sacrifici e che noi non sceglieremo mai tra il miglioramento o il risultato, ma cercheremo di ottenere il risultato attraverso il miglioramento. Grazie a tutti.”
Potremmo chiuderla qua ma non prima di aver ringraziato i ns ragazzi artefici del tutto, per i loro enormi sacrifici in un campionato veramente competitivo. Due anni fa da una costola di una squadra mista 2002 2003 nasceva la ns under 13 2003 Gold Fashion oggi questi stessi ragazzi sono I 2003 DI Arezzo Dunia Pack che tutti in toscana conoscono. Ringraziamo tutti i genitori per il grande supporto logistico in trasferte di ampio raggio, IN PARTICOLARE A Loredana che ha portato il nostro Samu Baccari da Passignano a tutte le ore, TUTTE LE mamme, sempre vicine alla squadra, una squadra con più di qualche futuribile su cui investire. Forza Dunia

La Dunia Pack in scioltezza sul Legnaia 64 a 42

Duna Pack SBA Arezzo-Olimpia Legnaia Firenze 64-42
Dunia Pack Disangro. Ghini 4. Desensi. Galastri. Cabacungan 3. Ghirotto. Furini 9.Marroni 12. Salvi. Lisi. Andreani 24. Baccari 12. All. Vezzosi
Rimbalzi Di Sangro 4. Desensi 3. Ghirotto 1. Furini 5. Marroni 4. Andreani 10. Baccari 9.
Assist Ghini 5. Cabacungan 1. Furini 1. Marroni 2. Baccari 2.
Stoppate Furini 1. Andreani 1. Baccari 1.
T/L 8/17
Parziali 17-8 / 43-20 / 56-32
Ultima gara della prima fase per la nostra Dunia Pack che si congeda dal pubblico amico con una vittoria. Diamo atto a questi ragazzi di aver giocato questa prima parte del campionato in un crescendo Rossiniano riprendendosi dopo un break negativo più burocratico che sportivo suonando la carica a Mensana Pino Dragons Galli e Legnaia accreditandosi, unica squadra giovanile, del nostro network, alla vera fase finale regionale di un campionato under 14 elite di assoluta qualità. Ripartiremo da un più dieci punti, orientando il ns navigatore verso Pistoia, Don Bosco, Labronica, Empolese, Prato. Dieci match da dentro o fuori ad altissimo coefficiente tecnico sportivo. Tornando alla partita di sabato un grazie ai ragazzi tutti per la corale partecipazione al match orchestrata da coach, sempre più Colgate, Vezzosi, che ha diretto con sapienza e alternanza i quintetti con una rotazione svizzera di qualità. I tabellini sono chiari e indicativi dello spirito di conduzione del coach. Da ultimo confermiamo la presenza dei nostri ragazzi domenica ai 3x3 JOIN THE GAME con tre team che la squadra in libertà ha organizzato con sagacia e lungimiranza tecnica cercando con almeno uno la qualificazione. Tutto ciò è avvenuto battendo in finale i Galli che in una settimana hanno subito da noi tre sconfitte tra giovanile e prima squadra..... Sarà un segnale ?? .....noi diciamo di si Buon Basket a tutti e forza Dunia

La Dunia Pack U14 Elite piega "la cresta" ai Galli 61 a 54

Polisportiva Galli_Dunia Pack SBA Arezzo 54-61
Dunia Pack: De Sensi. Ghini 2, Cerofolini 3, Galastri, Cabacungan 2 Ghirotto. Furini 7 Marroni 15 Salvi. Lisi 2 Andreani 18 Baccari 12. All. Vezzosi
Rimbalzi: Ghini 4. Furini 6. Marroni 5. Andreani 8. Baccari 9.
Assist: Ghini 1. Cerofolini 2. Furini 1 . Marroni 1. Andreani 1. Baccari 2
Stoppate: Furini 2. Marroni 2. Andreani 2.
T/L: 7/17
Parziali: 24-14 / 38-28/ 48-46
Non molto tempo fa, circa dodici mesi or sono, presso l'abituale ritrovo che ogni dopo match si costituisce fra addetti e non addetti ai lavori, una voce forte di esperienza e autorevolezza tuonò che tra i nostri under allora 13, ora 14 e i pari età della Polisportiva Galli esisteva una grande differenza tecnico tattica quantificabile in 40 punti. Purtroppo per lui ieri ciò non è accaduto e se fosse stato presente al Pala Galli avrebbe dovuto cospargersi il capo di retine da canestro per compensare la più ingenua e sprovveduta delle previsioni. Puntualizzazione doverosa a parte, il match che ci apprestiamo a commentare è forse il segnale che aspettavamo da questi ragazzi condotti da uno strategico Vezzosi. ll match inizia in salita con il primo quarto dove andiamo sotto anche di quindici ma che sappiamo concludere 24 a 14 dopo aver elettrizzato il pubblico con tre recuperi a metà campo che suonano la carica dei nostri ragazzi. Dal secondo quarto in poi raddoppi e grande difesa permettono alla capolista Galli di realizzare solo trenta punti in tre tempi, contro i nostri 47 in un crescendo di emozioni che ci dà grandissima consapevolezza e il pass definitivo alla vera fase finale di Toscana al cospetto delle effettive eccellenze regionali, dove ogni match sarà una grande occasione di crescita senza dimenticare che partiremo da un più dieci che ci ricolloca lassù dove osare non è mai fuori luogo. A fine match anche Vezzosi era raggiante ma molto pacato nel dirci :"Questa vittoria spero che venga vista come un punto di partenza e non come un punto di arrivo. Per me ha lo stesso valore delle altre, io ho allenato al Galli e conservo un grande ricordo positivo. Capisco però che per la SBA e soprattutto per gli Under 14 la vittoria ha un aspetto mo/to importante perchè abbatte un tabù. Vorrei sottolineare come sia stata una vittoria di tutti i ragazzi anche di chi non ha giocato ma ha incitato per tutta la partita i compagni. Abbiamo iniziato la gara timorosi poi l'abbiamo presa in mano con una GRANDE DIFESA ed in attacco siamo stati bravi e abili contro la loro difesa a zona. Mi è piaciuto il carattere indomito che abbiamo avuto ma il lavoro da fare e ancora molto. Dedichiamo la vittoria a Alessandro Peruzzi e speriamo di rivederlo presto con noi”... Quindi grande gruppo, grande senso di appartenenza alla squadra continuo e costante aiuto tra attacco e difesa I CONNOTATI DELLA Dunia Pack, oggettino niente male perchè.... Il Metallo, ricordiamocelo, lo Abbiamo Noi.

La Dunia Pack issa la vela sul pennone più alto e batte a Siena la MenSana 66 a 45

Mens Sana Siena-Dunia Pack SBA 45-66
Parziali: 11-15 / 24-38 / 37-46
Dunia Pack: Desensi, Ghini 10, Cerofolini 7, Disangro, Cabacungan 3, Ghirotto, Furini 4, Marroni 5, Salvi, Lisi 1, Andreani 19, Baccari 17. All. Vezzosi
A fine match, nel palazzetto dello storia cestistica senese, nella tribuna opposta alla panchina, dove erano assiepati tutti i genitori dei nostri ragazzi, si è avvicinato un sorridente soddisfatto e gratificato coach Vezzosi, che come un fan orgogliosamente soddisfatto ci ha rilasciato questa dichiarazione "...le vicessitudini delle ultime partite ci avevano messo con le spalle al muro ed avevamo bisogno di vincere questa partita per garantirci l'accesso alla seconda fase. Stasera abbiamo giocato una partita di grande qualità e di grande sostanza. I miei ragazzi hanno giocato senza paura con la faccia giusta e sicuramente queste gare da dentro o fuori ci faranno crescere ulteriormente. Adesso dobbiamo solamente proseguire su questa strada e sicuramente miglioreremo ulteriormente". Dopo aver registrato il commento di coach Vezzosi avevamo pensato di non aggiungere altro perchè fotografa molto bene il match ma non potendo esimerci dal dovere di cronaca ci limiteremo a fornire qualche notizia in più ai numerosissimi fans della under 14 elite DUNIA PACK. La trasferta di Siena è venuta dopo una settimana particolare, dopo un periodo prodigo di aspettative tradite, insomma i senesi speravano in un nostro passo falso per inserirsi in una classifica diventata enigmatica ed incerta dopo un girone di andata dominato in lungo e in largo che aveva e che dopo ieri ancora oggi fa interrogare tutti gli addetti ai lavori del basket regionale sulle nostre potenzialità. Il quintetto iniziale apre le danze con concentrazione e determinazione perdiamo molto meno palle e reagiamo compatti agli attacchi dei nostri avversari chiudiamo la prima metà della gara 38 a 24. Al terzo quarto i senesi si riavvicinano fino a meno 7 ma le incursioni delle ns ali fanno commettere due falli consecutivi al loro numero zero, vero cecchino e facilitore occulto di gioco. Da qui riprendiamo il largo tanto da amministrare il match in maniera matura e convinta. Alla fine della gara al grido DUNIA DUNIA i ragazzi sono venuti a salutare i propri sostenitori orgogliosi di questa squadra fatta di voglia di carattere di tanta determinazione, quella che dovremmo avere per le prossime partite.Chiudiamo con un saluto a Ale Peruzzi che in settimana ha subito un'operazione per l'infortunio ai legamenti ... "forza ingegnere ci servono le tue geometrie di gioco perchè....da noi uno più uno non fa mai due”

La Mensana gioca la Dunia Pack vince 62 a 57

Dunia Pack SBA Arezzo-Mens Sana Siena 62-57
Dunia Pack: Di Sangro, Ghini 5, Cerofolini 2, Galastri, Peruzzi, Desensi, Furini 10, Marroni 11, Salvi, Lisi, Andreani 26, Baccari 8. All. Vezzosi
Rimbalzi: Di Sangro, Ghini 3, Cerofolini, Galastri, Peruzzi 2, Furini 3, Marroni 1, Salvi, Lisi, Andreani 7, Baccari 3.
Assist Cerofolini 2. Peruzzi 2. Marroni 2. Andreani 1. Baccari 2.
Stoppate Andreani 4.
Parziali 12-17 / 31-33 / 53-43
T/L 8/15
Cinque match cinque vittorie, questa è l'iniziale e fate voi, quanto significativa pagella della nostra under 14 elite, che nella quinta giornata di andata al nuovo Palarigenerato Mario Dagata ha battuto la Mensana Siena e agguantato la vetta della classifica, momentaneamente in solitario, ove soli i Galli possono raggiungerla. La cornice assolutamente tutta nuova, gli spazi imparagonabili con il vecchio Palarefrigerato PalaSba, l’emozione e la consapevolezza di aver perso qualche scaramantico e oggettivamente particolare riferimento fisico rispetto al vecchio palazzetto ha giocato e ha avuto un valore certo che non sappiamo quantizzare nell’economia e dell’approccio e del punteggio.Tutto ciò non è un'attenuante, poiché come sempre nella ns filosofia primo obiettivo è vincere, secondo è giocare bene. il match vola fin da subito non troppo bene per i nostri colori i mensanini ben ordinati fanno tanto giro palla appostando due cecchini ai limiti dei tre punti dove avremmo fatto bene fin da subito ad accorciare con più rapidità soprattutto con le guardie unitamente ad un controllo più stretto al n 24 degli ospiti senesi vero facitore di gioco, idee e ritmo. Spesso pensiamo che l’iniziativa individuale faccia premio al gioco di squadra e questo ci danneggia fino al momento in cui al terzo tempo il coach come sempre chiama la difesa a stringere e ripartire con voglia di non perdere. Il tutto si concretizza in un più 10 con cui chiudiamo il terzo quarto dopo aver terminato i primi due in svantaggio. Bene i mensanini e furbi a metterla sul tiro da tre che entra spesso. Sanno che per staccare il tagliando vincente dalla bacheca della lotteria di arezzo, c'è un solo modo, tagliare le gambe con una grandinata di triple frutto di gioco e tecnica come anno scorso in cui in amichevole, con la stessa, allora under 13 espugnammo per la prima volta il Palasclavo 72 a 65 , segnale che non abbiamo dimenticato. Riguardo al traguardo delle final di scorso hanno che entrambi le squadre hanno conquistato, un grande plauso che abbiamo rilevato assistendo ad un grande match. Al termine della partita abbiamo avvicinato un tirato ma consapevole e giustamente motivato coach Vezzosi che ci ha detto…. "prima di tutto faccio i miei complimenti alla Mensana, hanno giocato sicuramente meglio di noi. Si vede che giocano insieme con buona tecnica e lo scorso anno hanno partecipato alla final four. Noi giochiamo ancora individualmente con troppe forzature e scelte sbagliate. Pero abbiamo vinto noi, perche abbiamo una caratteristica che non si allena …non ci piace perdere. Abbiamo una capacità innata quella di non mollare mai. Questo nostro modo di essere rende difficile giocare con noi. Quindi bravi i miei ragazzi ma il cammino è ancora lungo." Noi finiamo dicendo che la crescita è sempre lunga ma l’importante è immaginare dove cosa e quanto questi ragazzi possono migliorare, coach Vezzosi, lo ha immaginato a vedere il suo tenace e costante impegno. Allora appuntamento a Firenze sabato 26 con il Pino Dragons altro giro altra corsa.

La Dunia Pack non perdona una volenterosa Virtus Siena 82 a 60

Dunia Pack SBA-Virtus Siena 82-60
Dunia Pack: Di Sangro. Ghini 7. Cerofolini 10. Desensi. Cabacungan. Peruzzi 3. Ghirotto . Furini 10. Marroni 9. Salvi. Andreani 31. Baccari 12. All. Vezzosi
Rimbalzi: Di Sangro. Ghini 2. Cerofolini 5. Desensi. Cabacungan 1. Peruzzi 1. Ghirotto 1. Furini 6t. Marroni 2. Salvi. Andreani 14. Baccari 8.
Assist: Ghini 1. Cerofolini 1. Peruzzi 1. Furini 1. Marroni 1.
Stoppate: Cerofolini 1. Furini 1.
Parziali: 26-17 / 42-34 / 70-44
T/L 5/12
Un Vezzosi formato Colgate avvicinato a fine match ci dice: "I ragazzi si sono svegliati. Finalmente abbiamo giocato una partita di squadra in velocità passandosi la palla. Questa è la strada. Voglio fare i complimenti ai miei ragazzi perchè sono stati favolosi .Nel prepartita abbiamo riflettuto su alcune cose e si sono visti i risultati". Questo indirizza la valutazione del match ma non esaudisce quanto il cronista deve riportare. Andiamo per gradi, prima di tutto, con oggi i nostri ragazzi hanno salutato il glorioso palarefrigerato PalaSba. Dovremmo ricordare oltre la temperatura, il suono inconfondibile della palla portata, i ferri amici forgiati da mastri aretini il campanello che spesso suonano i ragazzi nello spogliatoio ospiti, il tabellone che spesso fa le bizze ricordandoci che c'è anche lui, anche tante vittorie e qualche delusione per sconfitte che hanno aiutano la nostra under 14 a crescere. Veniamo al match, rapido, veloce, fisico, da complicare il lavoro dei cronisti per numero di segnalazioni e altro. Giochiamo da squadra difendiamo e diventiamo una brutta gatta da pelare per tutti, stupendo il pubblico e i tecnici convenuti, bravi a misurare il potenziale che diventa tanta roba. Partiamo velocissimi fin troppo, aspettiamo la virtus nel secondo, accelerando senza freni nel terzo e quarto dove i lunghi i esaltano il ritmo dei nostri play. Vezzosi gira la squadra tanto da ricordarmi partite passate nelle quali riconosco una squadra pronta ad aiutarsi dove fa canestro chi si trova ad essere terminale di una azione Non c'è dubbio come a Firenze con la Laurenziana la squadra si è espressa bene, ma questa volta con più gioco di insieme e per molto più tempo. Sugli spalti qualcuno ricorda una frase a noi cara e forse vale la pena ricordarla anche noi. Non dimenticate ...il metallo lo abbiamo noi. Molto bene questi ragazzi sanno vincere convincendo e ciò non è cosa facile. Onore ai ns avversari ma la Dunia Pack stasera ha macinato ritmo punti e gioco. Prossimo appuntamento lunedì alle Caselle contro la Mensana Siena. Altro giro altra corsa

La Dunia Pack U14 Elite vittoriosa a Castelfiorentino

ABC Castelfiorentino-Dunia Pack SBA 41-65
Dunia Pack: Ghini 2. Cerofolini 10. Galastri. Cabacungan 8. Peruzzi. Ghirotto 2. Furini 2. Marroni 13. Salvi. Lisi 1. Andreani 11. Baccari 16.
Rimbalzi: Ghini 3. Cerofolini 1. Galastri. Cabacungan. Peruzzi 3. Ghirotto. Furini 7. Marroni 2. Salvi. Lisi 2. Andreani 3. Baccari 2.
Parziali: 11-20 / 19-31 / 29-47
T/L 16/39
Nel terzo turno di torneo regionale Elite Under 14 la nostra Dunia Pack comincia benissimo dando continuità di gioco e ritmo al 4^ quarto di Firenze ma finisce per non assecondare le aspettative di tutti noi al termine di una gara assolutamente normale. I fraseggi e giri palla insistiti del primo quarto sono sufficienti per capire che si può e deve fare altro, che abbiamo nelle gambe il ritmo potenziale di un campionato difficile e ambizioso. Le aspettative contano poco, la vittoria ci da morale, il resto tocca al coach che ci rilascia una valutazione asciutta ma non negativa poichè.....” i massimi vanno attenuati e i minimi sostenuti. Nonostante la vittoria abbiamo tanta strada da fare, ancora non abbiamo il giusto ritmo e sopratutto dobbiamo migliorare la conoscenza del gioco, siamo troppo individualisti e facciamo errori banali, obiettivamente dobbiamo svegliarci". In questa chiave ci sta la metamorfosi che i ragazzi stanno pilotando verso un approdo fatto di qualità e di una maggiore coralità di gioco. I tabellini sono eloquenti , di tecnico diciamo che come la squadra accentua la difesa riesce a equilibrare gioco e rendimento di tutti. Come si appiattisce sull'avversario subisce e gioca non bene. Giovedì 10 novembre importante banco di prova a Arezzo contro la Virtus Siena, altro giro altra corsa.

Ultima Partita

Sabato 25 Febbraio, 2017 17:00
 
Dunia Pack SBA 64 : 42 Legnaia Firenze

Prossimo Turno

FIP Toscana

Basket Notizie

A.S.D. Basket Aretina

c/o Palasport ESTRA Mario D'Agata
Via Golgi 36/C - 52100 AREZZO
Telefono 0575 299719
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.sba-arezzo.it
P.IVA 01858370511
Tutti i contenuti sono riproducibili citando la fonte www.sba-arezzo.it